L’Italia in quarantena

L’Italia in quarantena

Non preoccupatevi, non intendiamo tentare anche noi di sensibilizzarvi sul problema della pandemia da corona virus che, dopo la Cina, ha duramente colpito anche l’Italia; crediamo che lo sforzo in atto da parte di tutti i mezzi di comunicazione di massa sia sufficiente, anche se c’è ancora qualcuno sembra non aver capito la gravità della situazione e se ne va irresponsabilmente in giro per l’Italia; ma, come si dice “non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire!”.
Vorremmo invece tentare di fare alcune considerazioni sulla esperienza che collettivamente stiamo vivendo.
Una prima sensazione che abbiamo è quella di essere in guerra contro un nemico subdolo che non si vede e di fronte al quale ci sentiamo quasi impotenti; per combatterlo, stranamente, non bisogna fare qualcosa, anzi al contrario, bisogna non fare, starsene a casa, evitando il rischio di contatti con probabili portatori del virus. (altro…)

Filumena Marturano

Filumena Marturano

Chiuso il Teatro Comunale e momentaneamente sospesa la 40^ Stagione Teatrale Thienese, la Rai3 ci ha fortunatamente consolato programmando una sua mini-stagione di 4 spettacoli di Eduardo De Filippo, che andranno in scena il giovedì sera; il primo spettacolo, presentato giovedì 12 marzo, in piena pandemia di corona virus, è stato un classico del teatro italiano “Filumena Marturano”, con Massimo Ranieri e Mariangela Melato come protagonisti.
La vicenda è ben nota; Filumena è una ex prostituta che Domenico Soriano, possidente e donnaiolo, si è preso in casa da ormai 25 anni. Ora Mimi, a 52 anni, sembra intenzionato a sposare una giovane cassiera di 22 anni, che fa entrare in casa come infermiera perché Filumena è malata. (altro…)

I leoni di Sicilia

I leoni di Sicilia

La consistenza è quella di una saga, se con questo termine intendiamo una narrazione che si protrae per più generazioni; stiamo parlando appunto di “I leoni di Sicilia, la saga dei Florio” di Stefania Auci, edito dall’EditriceNord nel 2019; si tratta di un grosso successo editoriale di oltre trecento mila copie vendute soprattutto su Amazon.
La vicenda narrata comincia nel 1799 quando due fratelli Paolo e Ignazio Florio lasciano Bagnara Calabra per trasferirsi a Palermo, dove aprono una “aromateria”, un negozio di spezie che ben presto, non senza difficoltà ed invidie, supera per qualità tutte le altre in città. (altro…)