Il numero 800 di Thienet

Il numero 800 di Thienet

Thienet è arrivato al numero 800; è la rotondità stessa di questo dato che ci spinge ad alcune considerazioni, al di sotto delle quali c’è, non ce lo nascondiamo, una grande soddisfazione e non poco orgoglio.
In realtà la nostra rivista elettronica che è on-line da più di 22 anni, la seconda in provincia di Vicenza dopo il Nautilus di Matteo Salin, ha avuto una vita un po’ travagliata, con tentativi di chiuderla, per cui i numeri di Thienet (o Thie.net, come si chiamava all’inizio) che abbiamo messo on-line in realtà sono “almeno” 800, cioè quelli che abbiamo contato, mentre altri per ragioni varie si sono persi nell’immensità del Web. (altro…)

Le armi di don Antonio Pegoraro

Le armi di don Antonio Pegoraro

Un piacevole ed interessante pomeriggio è stato quello di sabato scorso in cui, nella sala del Patronato S. Zenone di Zugliano, Carlo Dal Prà e Lucilla Calgaro hanno presentato il libro di recente pubblicazione dal titolo “Le armi di don Antonio Pegoraro senior”.
Ricordiamo che questo è il secondo libro scritto dai due autori su don Antonio; il primo, dal titolo “Questo strano prete combattente partigiano, Antonio Pegoraro”, è stato edito nel gennaio 2018. (altro…)

La scissione furba di Matteo Renzi

La scissione furba di Matteo Renzi

Mentre il governo Conte 2 non aveva ancora finito di insediarsi, con la mancanza di tatto che da sempre lo contraddistingue, Matteo Renzi, in profonda crisi di protagonismo, ha lasciato il Partito Democratico, fondando un nuovo soggetto politico che ridicolmente si chiamerà “Italia viva”; fosse stato “Viva l’Italia!” sarebbe stato ancor meglio della berlusconiana Forza Italia.
Se è vero che lo hanno seguito una trentina (il dato è da verificare) tra deputati e senatori, la scissione dal Pd potrebbe a prima vista apparire come una ‘furbata’, degna di un politico navigato. (altro…)