I 22 anni di Thienet

EDITOR

Ancora un Anniversario di Thienet, il 22°, che festeggiamo oggi 17 gennaio, giorno in cui si festeggia San Antonio abate; per inciso, abbiamo saputo che oggi è anche la giornata mondiale della pizza.
Quest’anno non vorremmo festeggiare il nostro anniversario guardandoci indietro e considerando la strada che abbiamo percorso, fedeli alla nostro formula mentre inevitabilmente il tempo, passando, cambiava il mondo in cui viviamo.
Al contrario quest’anno vorremmo guardare al futuro per quanto ce ne sarà dato di vivere ed operare come Thienet.
Recentemente, i nostri visitatori se ne saranno accorti, in seguito ad un distruttivo attacco di hacker (il termine ormai significa imbecilli) abbiamo dovuto cambiare e soprattutto modernizzare quello che, non senza enfasi, abbiamo chiamato New Thienet.
La struttura è rimasta quella tradizionale, cui siamo fortemente affezionati ma che è anche in un certo senso il nostro marchio.
Non solo New Thienet si avvale di un motore più moderno e potente, ma è stata aggiunta anche la possibilità di essere letto dal telefono cellulare, una delle grandi opzioni della nuova struttura. Fa anche a noi un certo effetto digitare Thienet sul telefonino e vederlo comparire assolutamente comodo e leggibile.
Per questo 22° anniversario di Thienet ci siamo regalati una nuova rubrica: l’Agenda. Una rubrica che c’era già prima ma che era stata distrutta dagli hacker. Qui i nostri visitatori potranno tornare a leggere il calendario delle nostre proposte culturali.
È necessario infatti chiarire che la nostra Agenda non ha la pretesa di essere completa e puntualmente aggiornata; questo richiederebbe uno sforzo che non è nelle nostre possibilità, oltre che nelle nostre intenzioni.
In Agenda appariranno quindi non tutti gli eventi culturali di Thiene e dintorni, che ormai ogni giorno sono decisamente troppi per essere elencati, ma solo quelli cui noi ci proponiamo di assistere, sapendo che è una nostra scelta personale dettata dai nostri gusti. Come dire “noi ci proponiamo di esserci, se ci siete anche voi, dopo se ne parla…”
Resta la possibilità, per ogni articolo di Thienet, di esprimere in calce la propria opinione, uguale o contraria alla nostra, ma comunque entro i limiti della netiquette.
Così come resta aperta a tutti la possibilità di inviare loro interventi firmati di 50 righe, che verranno integralmente pubblicati, aggiungendosi alla nostra esperta di Teatro Rita Busin, che cogliamo l’occasione di ringraziare per la sua preziosa collaborazione.
L’Editor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *