La differenza!

ATTUALITÀ

008_TimeCover

Dove l’informazione funziona! Degli Usa si potrà dire tutto ma non che non abbiano un sistema di informazione pubblica serio ed efficace, basato su delle regole deontologiche e professionali di grande rispetto per il lettore e per quanto si scrive; quel che si dice un sistema informativo politicamente indipendente e democratico, oltre che corretto.
Uno dei mostri sacri di questo sistema di informazione statunitense è certamente la rivista settimanale Time, le cui copertine hanno un valore comunicativo assoluto e riconosciuto, in quanto riescono a sintetizzare efficacemente tutta una situazione che si vuole commentare. È la copertina di Time che ogni anno assegna il titolo di “man of the year (uomo dell’anno)”, che per certi aspetti consacra definitivamente, nel bene e nel male, un personaggio pubblico.
Abbiamo scelto allora due copertine della rivista Time per cercare di cogliere la differenza tra Silvio Berlusconi e l’attuale premier Mario Monti, recentemente ricevuto alla Casa Bianca da Barrack Obama.
La copertina dedicata a Silvio Berlusconi coglie in pieno la tragedia economica che col suo governo del bunga-bunga abbiamo scampato per un pelo e che viene così sintetizzata “The man behind the world’s most dangerous economy” (L’uomo dietro la più pericolosa economia del mondo).
Anche a Mario Monti, definito “the man in loden”, il Time ha in questi giorni dedicato una copertina in cui addirittura ci si chiede “Can this man save Europe?” (Può quest’uomo salvare l’Europa?).
Quando si dice la differenza!