Le “prime” 500 volte di Teatroinsime

TEATROINSIEME ZUGLIANO

TeatroInsieme_CiabottoVenerdì 7 novembre, a Torrebelvicino, il sipario si è aperto per lo spettacolo n. 500 della Compagnia TeatroInsieme di Zugliano. In programma c’era “Che 48 in casa Ciabotto” che raggiunge così le 26 repliche.
A questo significativo traguardo la Compagnia amatoriale zuglianese è arrivata dopo 21 anni di attività, durante i quali sono stati allestiti ben 11 spettacoli teatrali, con quindi una media di quasi 24 spettacoli all’anno, un ritmo da compagnia professionista.
Tra gli spettacoli allestiti da Teatroinsiene, la commedia “Zogando a tresette” è arrivata a ben 111 repliche, mentre sull’ordine degli 80 spettacoli rappresentati troviamo il musical “Nina, non far la stupida”, uno dei cavalli di battaglia della compagnia, e “El Congresso dei Nonzoli” arrivato a ben 82 repliche.
Dai dati forniti da Lorenzo Bozzetto, uno degli attori storici di TeatroInsieme, si viene inoltre a sapere che quelli Torrebelvicino andranno ad aggiungersi ai quasi 130 mila spettatori che finora hanno assistito agli spettacoli che la Compagnia di Zugliano ha portato in tutto il Triveneto nei suoi oltre 20 anni di attività, con una presenza media di 260 spettatori.
Questo ininterrotto successo ha una ben precisa chiave di lettura; anzitutto la mano ferma, ci vien da dire professorale, della regista Gabriella Loss, che, insegnante in pensione, nel 1993 ha raccolto a Zugliano quanti volevano dedicarsi al teatro amatoriale in dialetto veneto. Determinanti sono stati la sua cura nella scelta dei testi, divertenti senza essere banali, e la sua capacità nel distribuire i ruoli ai suoi attori, oltre ad un meticoloso studio di ambiente, all’accurata eleganza dei costumi, della scenografia e della organizzazione in genere.
Si è così creato un consistente nucleo di attori, provenienti anche da precedenti esperienze recitative, che ormai hanno sulle spalle le 500 rappresentazioni: tra questi Gian Stupiggia, Rita Busin, Valerio Donà, mentre altri, compresi diversi giovani, si sono andati aggiungendo e integrando, sempre guidati dalla regista Loss.
La quale non nasconde che il fatto che il teatro è per sua natura un delicato “insieme”, al cui successo concorrono non solo testo ed attori, ma anche tutti quelli che lavorano per l’allestimento di uno spettacolo, tecnici di scena, costumisti, scenografi, ecc., dal cui coordinamento spesso dipende la riuscita dello stesso. Come dire un lavoro organizzativo d’èquipe che per funzionare ha bisogno anche del giusto clima collaborativo.
Una volta capito che il segreto è lo spirito di insieme con cui viene condotta la Compagnia, non resta che complimentarci per le “prime” 500 volte, grati di quanto buon umore e sano, elegante divertimento TeatroInsieme, al di là dei numeri, hanno saputo spargere per tutto il Triveneto.

2 commenti su “Le “prime” 500 volte di Teatroinsime

  1. Caro Nando,
    un grandissimo grazie per le belle parole che ci hai dedicato e non solo da parte mia, ma di tutto il gruppo.
    Voglio aggiungere che “insieme” vuol dire anche con le persone che ci vogliono bene e che ci sostengono da sempre come te.
    Un abbraccio,
    Gabriella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *